Come arredare la cucina

Cucine Roma

Arredamento cucina – Cucine Roma

La cucina è probabilmente una delle zone della casa più vissute ed utilizzate; la sua composizione in termini di qualità e gusto risulta quindi di fondamentale importanza, e non và lasciato nulla al caso. In primo luogo l’arredamento della cucina deve essere mirato a spazio, comfort e funzionalità sempre tenendo presente la parte estetica; si dovranno prevedere i giusti spazi per la preparazione dei cibi ed altrettanti spazi utili per elettrodomestici di piccole dimensioni quali robot da cucina, forno a microonde ecc..

Le soluzioni più comuni per i grandi elettrodomestici, come forno, frigorifero, lavastoviglie, prevedono spesso incassi, in modo da rendere la cucina esteticamente più bella ed uniforme.
I piccoli dettagli spesso rendono la cucina più confortevole da utilizzarsi; la chiusura assistita di cassetti e mensole, definita da molte case produttrici “Action assist”, è una funzionalità molto comoda in questo ambiente.

Si potrà valutare l’arredamento anche in funzione dello spazio e della tipologia di cucina; se abbiamo un open space o comunque una cucina molto spaziosa, potremmo optare per una cucina con isola centrale, una soluzione esteticamente molto bella e soprattutto molto funzionale a patto di avere il giusto spazio in questo ambiente.

Contrariamente ricorreremo alla classica cucina a parete, possibilmente sfruttando anche gli angoli per ricavare maggiore dimensione e sfruttare al meglio tutta la superficie della parete.
La cucina dovrà avere un top per le lavorazioni di almeno un paio di metri e con lavello a due vasche più sgocciolatoio, una cappa a muro nelle cucine classiche oppure una cappa a sospensione nel caso della cucina con isola centrale.

Elemento molto utile ed esteticamente accattivante sono i nuovi piani cottura ad induzione che sostituiscono i classici piani a gas o in vetroceramica; hanno la particolarità di cucinare molto velocemente e senza avere problemi di surriscaldamento del piano stesso, e sopratutto sono semplicissimi da pulire.

Frigorifero e lavastoviglie andranno necessariamente incassati, in modo da non avere un impatto estetico negativo; per il forno opteremo per un modello ventilato per favorire una corretta ed uniforme cottura dei cibi, e dal punto di vista estetico dovrà essere in linea con lo stile della cucina stessa, hi tech se abbiamo una cucina moderna, stile vintage se abbiamo una cucina più classica.

Saranno molto utili anche le barre porta elementi che si applicano a muro tra i pensili ed il top, che si rivelano molto utili per la conservazione degli strumenti da cucina più utilizzati, e per finire la presenza di un tavolo possibilmente estensibile per ottenere maggiore spazio in caso di ospiti, ovviamente sempre in linea con l’estetica della cucina.

Come arredare una casa moderna

Arredamenti Roma

Molte persone, quando cercano di arredare la propria casa si chiedono come sia possibile arredarla in maniera moderna. La risposta a questa domanda purtroppo non è semplice, e per poter giungere ad un risultato ottimale è necessario seguire diverse regole o dettami che si applicano su molteplici aspetti, come l’acquisto dei mobili ad esempio. Brevemente gli architetti di  Arredamenti Roma vi daranno dei consigli in modo tale da creare un arredamento moderno senza difficoltà, evitando perdite di tempo e di denaro.

Come detto precedentemente, per poter arredare in maniera moderna una casa è necessario prestare particolarmente attenzione ai mobili da acquistare. Di solito, quando si vuole usare uno stile moderno si utilizzano mobili aventi un aspetto molto semplice, dalle linee regolari e con colori uniformi. Colorazioni come il nero, bianco, marrone scuro, grigio risultano essere davvero ottime per dare quel tocco di modernità all’ambiente.

Entrando nello specifico, una casa arredata con lo stile moderno ha sicuramente un bagno minimale, con colorazioni neutre. Inoltre in questo caso i sanitari e i mobili possono addirittura essere sospesi, quindi non avendo contatto con il pavimento ma fissati al muro adiacente. Come detto precedentemente, anche nella stanza da bagno gli arredi, i sanitari, la rubinetteria e le specchiere devono avere un aspetto semplice con forme non troppo complicate.

Arredamenti Torino

Arredamento minimalista – https://arredamentitorino.org/

Invece per quanto riguarda la cucina si può dire tranquillamente che l’aggiunta (se possibile) di un banco o penisola può dare sicuramente quel tocco originale non molto diffuso nelle case italiane. Generalmente a chi vuole avere una casa in stile moderno viene consigliato l’acquisto di una cucina con superficie laccata e dalla colorazione bianca con alcune componenti in nero (come il ripiano principale). In questo modo si verrà a creare un contrasto di notevole bellezza.

Infine è da citare anche la presenza di lampade o lampadari all’interno della casa arredata in stile moderno. La scelta di una lampada da inserire all’interno di un ambiente in questo caso dovrà indirizzarsi necessariamente verso un oggetto altrettanto minimale e semplice, con rifiniture cromate in modo da dare all’ambiente un aspetto che sia più moderno possibile. L’utilizzo di oggettistica o arredi con decorazioni troppo sfarzose compromette moltissimo l’applicazione di uno stile moderno all’arredamento della casa.